Aiutaci ad aiutare

Aiutare la Misericordia significa aiutare la comunità. I modi per aiutarci a continuare nel nostro servizio sono i più diversi, li elenchiamo di seguito.

Se puoi e se vuoi, diventa volontario/a

Diventare parte attiva della nostra compagine di volontari è senza dubbio il modo pi&ùgrave; diretto per aiutarci a svolgere la nostra opera. Abbiamo sempre bisogno di aiuto per poterlo portare agli altri. Potrai scegliere di fare servizio sociale e sanitario.

Se vuoi, ma non puoi, ci aiuti anche se...

...scegli di donarci il 5x1000

Un sistema semplice e gratuito per aiutare la MISERICORDIA. Quando farai la dichiarazione dei REDDITI scegli così la destinazione del 5 PER MILLE dell'IRPEF FIRMA NELLA PRIMA CASELLA DEL MODULO e riporta nell'apposito riquadro IL CODICE FISCALE della MISERICORDIA di AREZZO 80000230518. Il 5 per mille è aggiuntivo, non comporta nessuna spesa e non è alternativo all'8 per mille. Puoi anche rivolgerti al CAF del tuo Patronato.

...se fai una donazione

Puoi scegliere di fare una donazione alla Misericordia per aiutarla nei suoi servizi o in memoria di una persona cara: è possibile elargire la propria donazione:

  • presso gli uffici della Misericordia, in Via Garibaldi 143 ad Arezzo;
  • con bonifico bancario utilizzando uno dei seguenti IBAN di conto corrente intestati a Arciconfraternita della Misericordia di Arezzo:
    • Banca Popolare Etruria e Lazio sede di Arezzo, Corso Italia: IBAN IT43F053 9014 1000 0000 0092 300
    • Monte dei Paschi di Siena sede di Arezzo, Corso Italia: IBAN IT 85 J 01030 14100 000002499085
    • PPTT Sede Centrale di Arezzo: IBAN IT 83 N 07601 14100 000014170526

...se fai un lascito

Fare testamento è un gesto consapevole che coniuga passato, presente e futuro. Un lascito alla Misericordia di Arezzo è una scelta che ha un impatto importante sulla vita di migliaia di persone.

Sottoscrivere un lascito è una decisione che può maturare nel tempo. è un gesto semplice e non vincolante, in quanto può essere ripensato in qualsiasi momento, e non lede i legittimi diritti dei cari e familiari. è un gesto semplice e di grande significato, per affermare le proprie scelte e farsi ricordare per i propri valori.

Ma cos'è il testamento? è un atto scritto con il quale ciascuno di noi può individuare per il tempo in cui avrà cessato di vivere soggetti cui attribuire il proprio patrimonio o una parte di esso e altri cui attribuire beni specifici. Sono possibili principalmente due forme di testamento:

Testamento Pubblico
Redatto davanti a un notaio e due testimoni, il testamento pubblico è un atto con il quale ognuno può disporre delle proprie sostanze o di parte di esse. Assicura il testatore contro eventuali rischi di falsificazione e consente di beneficiare dei consigli del notaio.
Testamento Olografo
Il testamento olografo deve essere scritto, datato e sottoscritto per mano dal testatore, non sono ammessi mezzi meccanici quali computer, macchine da scrivere o interventi di terzi. Il vantaggio è la rapidità, ma corre il pericolo di essere falsificato o di andare perso

Deducibilità delle donazioni

Tutte le donazioni a favore della Misericordia di Arezzo sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti previsti dalla legge italiana

Ogni donazione alla Misericordia permette di aiutarci a garantire servizi sociali e sanitari che sono, purtroppo, in costante aumento.

Le aziende, così come le persone fisiche, possono trarre dalle donazioni alcuni benefici fiscali:

Persone Giuridiche
Deduzione dal reddito di impresa nei limiti e alle condizioni di cui all'art. 14 DL 35/2005 convertito nella legge n. 80 del 14-5-2005 o di cui all'art. 100 comma 2 lettera h del DPR 917/86.
Persone Fisiche
Deduzione dal reddito imponibile nei limiti e alle condizioni di cui all'art. 14 DL 35/2005 convertito nella legge n. 80 del 14-5-2005 o detrazione d'imposta nei limiti e alle condizioni di cui all'art. 15 - lettera i bis - del DPR 917/86.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.

Leggi di più Accetto

Testimoni di Cristo

Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio e vino; poi, caricatolo sopra il suo giumento, lo portò a una locanda e si prese cura di lui.
(Lc 10,34)

INDIRIZZO

Misericordia di Arezzo
Via Garibaldi, 143
52100 AREZZO (Ar)
T: +39 0575 24242